Costruire percorsi formativi

che raccontano i cambiamenti sociali e le nuove dinamiche di mercato.

Perché la formazione aziendale?

Conoscere le dinamiche sociali che portano all’evoluzione del gusto delle persone e quindi al cambiamento dei consumi è un’arma fondamentale per lo sviluppo di strategie di mercato efficaci. Comprenderle prima che accadano è un obiettivo primario per chi deve confrontarsi con un pubblico vasto o ristretto.

Il significato di ciò che succede o sta per succedere è sempre davanti ai nostri occhi e si sviluppa in forma di storie comprensibili e raccontabili.

Il mio punto di vista è narrativo. Cerco di spiegare con linguaggio semplice perché stanno avvenendo certi cambiamenti nel mercato dandogli ragioni profonde ma comprensibili.

Il mercato della moda e del lusso è il nostro riferimento ma l’indagine e il racconto toccano molti altri aspetti come l’arte, il cinema, la musica, la televisione.

 

Metodo di insegnamento

Il punto di partenza è un’osservazione attenta del reale attraverso alcune tra le forme espressive a noi più vicine: la moda, il cinema, la televisione.

La moda rappresenta la capacità di cambiamento delle società contemporanee, l’idea di un continuo riadattamento del gusto sotto la spinta di pressioni economiche, politiche, sociologiche e psicologiche.
Comprenderne i meccanismi vuol dire avere la capacità di prevedere il futuro.

Il cinema e la televisione sono il territorio della narrazione, del racconto. Il mondo produce ogni giorno miliardi di storie ma solo quelle vere portano ad un vero insegnamento.

I seminari sono composti da moduli da 3 ore l’uno che possono essere strutturati in percorsi 1, 2 o 3 giorni o diventare appuntamenti mensili di aggiornamento.