Moda

MITTELMODA COLPISCE ANCORA

Mittelmoda-The fashion Award si prepara all’edizione 2019

12 Aprile 2019 - di Andrea Batilla

Cormons è una cittadina di circa 7.000 anime tra Udine e Gorizia, in Friuli, a 3 chilometri dal confine con la Slovenia. Se vi interessa sapere com’è fatto a un territorio di frontiera dovreste farci un veloce visita. Scoprireste che questo pezzo di Italia è stato conteso da Romani, Longobardi, Patriarchi di Aquileia, Conti di Gorizia, Impero Asburgico, Repubblica Veneziana e ovviamente Italiani, proprio per il suo essere una fondamentale via di passaggio tra Italia e resto del mondo.

In questo piccolo e relativamente sperduto posto hanno deciso 26 anni fa di dare vita al Mittelmoda Fashion Award, prendendo alla lettera il loro ruolo di cerniera tra la realtà produttiva italiana e la creatività nascente globale. Una precisa declinazione del loro ruolo storico.

Oggi Mittelmoda è uno dei più importanti premi dedicati al fashion design nel mondo e in particolare a chi ha appena finito un corso di studi e si appresta ad entrare nel mondo del lavoro. Negli anni l’organizzazione, oggi presieduta da Matteo Marzotto, ha creato un network di 700 scuole in 66 paesi del mondo e ha recentemente chiuso un accordo con Confindustria Moda per inglobare maglieria, borse, scarpe, occhiali e tessuti nelle categorie merceologiche premiate.
Uno sforzo che Claudio Marenzi, paladino del sincretismo industriale della moda italiana e presidente di Confindustria Moda, ha voluto fare in accordo con la sua idea di un approccio sistemico ai problemi del settore.

Oggi più che mai vale la pena che le scuole di moda italiane spingano i propri studenti a partecipare per dimostrare che nel paese dei campanilismi autoriferiti esiste una nuova volontà di cambiamento che nasce intorno a un’idea di comunità, di aiuto reciproco.

Qui il form di iscrizione da inviare entro il 15 Maggio.




Iscriviti alla newsletter settimanale per non perderti neanche un articolo

Scopri come arrivare ad una brand strategy di successo